Formazione finanziata per studi commerciali: scopri come

di Vincenzo Sorrentino
Formazione finanziata per studi commerciali

Fondoprofessioni ha stanziato 300.000 euro per la realizzazione di piani formativi. La formazione finanziata è destinata ai dipendenti degli studi professionali. Via alle domande dal 28 maggio 2021. Scopri come accedere alle risorse.

Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua negli Studi professionali e nelle Aziende collegate, anche noto come Fondoprofessioni, ha stanziato dei fondi per finanziare piani formativi pluriaziendali. La formazione finanziata è destinata esclusivamente agli studi commerciali. Le regole di accesso alle risorse sono contenute nell’Avviso n. 8/2021. Analizziamole nel dettaglio.

Leggi di più: Fondo perduto per le Startup: arriva il piano Smart Money

Gli obiettivi e gli ambiti formativi

Obiettivo dell’avviso di Fondoprofessioni è:

  • valorizzare il ruolo della rappresentanza e degli Enti proponenti previsti dall’Avviso nella lettura dei fabbisogni settoriali;
  • rispondere ai fabbisogni di aggiornamento formativo provenienti dal settore dei Commercialisti ed Esperti contabili, anche attraverso l’individuazione di ambiti tematici prioritari;
  • aggregare la domanda formativa settoriale per agevolare, in particolare, la formazione negli studi professionali di più piccola dimensione;
  • migliorare le conoscenze/abilità dei dipendenti e la competitività degli studi professionali coinvolti;
  • potenziare la qualità dei servizi offerti dagli studi professionali ai propri clienti, tramite l’aggiornamento formativo del personale dipendente.

Saranno oggetto di premialità nella valutazione qualitativa i piani formativi riguardanti uno o più dei seguenti ambiti formativi:

  • innovazione di processo attraverso nuove tecnologie e digitalizzazione;
  • gestione del cliente e di relazioni complesse;
  • responsabilità sociale d’impresa/di genere;
  • crisi d’impresa;
  • controllo di gestione nello studio professionale.

Non sono invece ammesse dal presente Avviso le attività formative in materia di salute e sicurezza, privacy e antiriciclaggio.

L’ammontare del finanziamento

Sono state messe a disposizione risorse pari a 300.000,00 euro. Il contributo per ogni singolo piano formativo sarà al massimo di 10.000,00 euro. Gli importi sono comprensivi di IVA e di ogni altro onere o imposta, se dovuti. Sono ammessi progetti d’aula o di formazione a distanza sincrona, anche tenuto conto delle misure adottate in conseguenza dell’emergenza Covid-19.

Ogni singolo progetto prevede una durata da 4 ore a 40 ore, con minimo 6 allievi in formazione e massimo 20. Il Fondo prevede inoltre un costo ora/allievo massimo di 24,00 euro.

Formazione finanziata per studi commerciali: i destinatari

I piani formativi sono rivolti unicamente agli studi professionali di Commercialisti ed Esperti contabili in regola con l’iscrizione e il versamento a Fondoprofessioni, che aderiscono alle iniziative promosse dagli Enti proponenti. Gli Studi professionali devono essere iscritti al Fondo prima dell’avvio dell’attività formativa alla quale prendono parte. L’adesione è verificabile mediante il “Cassetto previdenziale”, reperibile tramite il portale INPS, all’interno del “Fascicolo elettronico”, sezione “Dati complementari”.

I destinatari dei piani formativi ammissibili sono i dipendenti con contratto a tempo determinato, indeterminato o di apprendistato.

Formazione finanziata per studi commerciali

Formazione finanziata per studi commerciali: le scadenze

La presentazione di piani formativi da parte dell’Ente attuatore, per conto dell’Ente proponente, sarà possibile dal 28 maggio 2021 e fino alle ore 17,00 del 15 giugno 2021. Nello specifico, il piano formativo dovrà essere trasmesso, allegando la prevista documentazione, tramite la piattaforma informatica di Fondoprofessioni.

In seguito alla presentazione dei piani formativi, la struttura del Fondo procede con l’istruttoria di ammissibilità, per verificare la correttezza e la completezza della documentazione trasmessa. Non saranno considerati ammissibili i piani formativi privi anche solo di uno dei documenti obbligatoriamente previsti.

La graduatoria delineata in seguito alla valutazione sarà sottoposta al C.d.A. del Fondo, che delibererà gli esiti dei piani formativi entro il 30 luglio 2021.

Puoi scaricare e consultare l’Avviso n. 8/2021 cliccando sul seguente link.

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più