Codice Ateco per Grafico Freelance: scegli quello giusto

di Francesco Aquilino
codice ateco per grafico freelance

Intendi aprire la tua Partita IVA da Grafico Freelance ma non conosci il Codice Ateco giusto per la tua attività? Scopriamo insieme allora come impostare la tua Partita Iva e quante tasse pagherai con il Regime Forfettario!

Hai i requisiti e le competenze per lavorare come Graphic Designer? Bene, a questo punto non ti resta che cogliere al volo le tante occasioni di lavoro relative a questa professione! Per non precluderti nessuna possibilità e puntare seriamente ad una importante crescita professionale, dovrai quindi procedere all’apertura della Partita Iva. In tal senso, per svolgere in modo corretto la tua attività, è importante utilizzare il giusto Codice Ateco per Grafico Freelance.

Per esercitare la professione di Grafico Freelance non esiste un percorso predefinito. La parola chiave è creatività. Tuttavia, seguire un corso specializzato può servire ad ampliare le tue conoscenze in materia. Per avere una completa panoramica dei passaggi da fare per cominciare a fatturare con il tuo lavoro, ti invito a leggere l’articolo di FiscoNews24 Aprire Partita Iva da Grafico Freelance.

Al di là dei requisiti professionali, avviare l’attività sarà estremamente semplice. I passi da compiere infatti sono i seguenti:

Leggi di più: Gestione Separata INPS Aliquote 2020

Qual è il Codice Ateco giusto per lavorare come Grafico Freelance?

Il Codice Ateco corretto per lavorare come Grafico Freelance è:

  • 74.10.29: Altre attività dei disegnatori grafici – grafica pubblicitaria, illustratore; con questo Codice Ateco potrai svolgere l’attività di:
    • Graphic designer;
    • Illustratore.

Ricorda sempre, qualora tu svolgessi anche altre attività, che al momento dell’apertura della tua Partita IVA hai la possibilità di inserire anche più di un Codice ATECO.

Coefficiente di redditività per Graphic Designer in Regime Forfettario

Se intendi lavorare come Grafico Freelance, non perdere l’occasione di godere dei vantaggi del Regime Forfettario. Il coefficiente di redditività previsto per il Codice Ateco da Grafico Freelance è pari al 78%. Cosa vuol dire? Che applicando questa percentuale al tuo fatturato totale ottieni il reddito su cui calcolare tasse e contributi. Per avere una idea più precisa di come stimare le tasse e i contributi derivanti dal tuo fatturato, ti consiglio di leggere l’articolo del blog Regime Forfettario e Coefficienti di Redditività. Puoi trovare invece un foglio di calcolo semplicissimo e rapido da utilizzare al link in basso. Questo infatti ti aiuterà a capire meglio cosa succede ai tuoi compensi. Noterai come il carico fiscale è molto ridotto con il Regime Forfettario!

Calcolo Tasse Regime Forfettario: CALCOLA CON ESATTEZZA LE TASSE IN 5 MINUTI!

Ricorda invece che se vuoi aprire e gestire online la tua Partita Iva, non devi fare altro che candidarti sul nostro sito per trovare un Commercialista online dedicato ed esperto sul tuo caso!

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più