Modello 730/2020 precompilato: invio entro oggi

di Antonella Salzarulo
132 visualizzazioni
modello 730/2020

Ultimo giorno utile per inviare il Modello 730/2020 precompilato. Scopri come fare!

Oggi, 30 Settembre 2020, è previsto il termine per inviare il Modello 730/2020 precompilato. Si tratta del modello redditi riferito all’anno d’imposta 2019. Le originarie scadenze del 7 luglio e del 23 luglio sono state infatti rinviate con il c.d. Decreto Coronavirus. I lavoratori dipendenti e pensionati che ancora non hanno provveduto, dovranno quindi affrettarsi se vogliono inviare la dichiarazione precompilata!

Chi può utilizzare il Modello 730/2020

Il 730 è un modello fiscale da compilare per la dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e pensionati, allo scopo di provvedere al versamento delle imposte. Viene usato per dichiarare le seguenti tipologie di reddito:

  • da lavoro dipendente;
  • assimilati a quelli da lavoro dipendente;
  • redditi dei terreni e dei fabbricati;
  • redditi di capitale;
  • lavoro autonomo, senza partita iva (prestazioni occasionali o prestazioni d’opera occasionali);
  • altri redditi;
  • alcuni dei redditi assoggettabili a tassazione separata.

Leggi di più: Detrazioni fiscali 2020: l’elenco completo

Modello 730/2020: come effettuare l’invio

Il Modello 730/2020 precompilato è ormai consultabile da mesi sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Effettuando l’accesso mediante credenziali Fisconline o SPID infatti, è possibile accedere alla propria dichiarazione dei redditi precompilata.

Il contribuente, grazie a questo strumento, può accettare la dichiarazione oppure integrarla:

  • trasmettendola per via telematica dal sito dell’Agenzia delle Entrate;
  • rivolgendosi ad un CAF e ad intermediari abilitati (es. commercialisti);
  • tramite il proprio sostituto d’imposta (datore di lavoro o ente pensionistico), solo se questo entro il 15 gennaio ha comunicato di prestare assistenza fiscale.

Leggi di più: 730 Precompilato 2020: la Guida completa

Invio Modello 730 oltre la scadenza

Chi è in ritardo e non riuscirà ad inviare il Modello 730/2020 entro oggi, potrà utilizzare il Modello Redditi PF la cui scadenza è il 30 novembre 2020.

Tuttavia questo implica delle differenze relativamente al versamento di eventuali imposte (da effettuare mediante modello F24) o in caso di presenza di un rimborso Irpef. In quest’ultimo caso, il rimborso non verrà erogato direttamente dal sostituto d’imposta ma sarà l’Agenzia delle Entrate a provvedere mediante bonifico o assegno.

Leggi di più: 8, 5 e 2 per mille 2020: cosa sono e a chi destinarli

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più