Scadenze fiscali Marzo 2021: il calendario aggiornato

di Michele Aquilino
Scadenze fiscali Marzo 2021

Tutte le scadenze fiscali e previdenziali per marzo 2021. IVA, IRPEF, contributi INPS, Superbonus 110%, Fatture Elettroniche e non solo: ecco come è cambiato il calendario fiscale alla luce delle ultime novità.

Anche il mese di Marzo 2021 si preannuncia ricco di scadenze fiscali. Sono diverse le date da segnare con il circoletto rosso sul calendario. Versamenti fiscali, contributi previdenziali e non solo: facciamo dunque una panoramica sugli appuntamenti da non saltare per evitare spiacevoli sorprese.

Il mese di Marzo si annuncia ricco non solo di versamenti fiscali ma anche di scadenze legate ad adempimenti di natura amministrativa, gestionale o documentale. Vediamo dunque il calendario fiscale di Marzo 2021.

Leggi di più: Dichiarazione tardiva o omessa: la guida completa

Il calendario delle scadenze fiscali di Marzo 2021

Ecco il dettaglio delle scadenze fiscali di Marzo 2021, comprensive di adempimenti e versamenti, accorpati giorno per giorno.

Lunedì 1° Marzo 2021

Proprio il primo giorno del mese si prospetta ricco di appuntamenti di cui prendere nota. Un vero e proprio esordio da circoletto rosso sul calendario:

  • IVA: invio Li.Pe. 4° trimestre 2020 (la scadenza del 28 febbraio, cadendo di domenica, è spostata a lunedì 1° marzo);
  • Fattura Elettronica: termine ultimo per aderire al servizio gratuito di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate sul proprio portale web;
  • Rottamazione Ter / Saldo e Stralcio: l’originaria scadenza del 1° marzo per il versamento delle rate 2020 e della prima rata 2021 di Rottamazione Ter e Saldo e Stralcio è stata annullata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per mezzo del Comunicato Stampa n. 36 del 27/02/2021, in attesa di un successivo provvedimento che definirà la nuova scadenza;
  • IMU: termine ultimo per calcolare il saldo IMU 2020 a seguito dell’approvazione delle nuove aliquote da parte dei Comuni, con contestuale versamento della differenza a sfavore se le nuove aliquote sono superiori rispetto a quelle in vigore al 16 dicembre 2020, oppure con richiesta di rimborso di quanto versato in eccesso nel caso in cui le nuove aliquote siano inferiori rispetto a quelle in vigore al 16 dicembre 2020;
  • Fisconline: i cittadini che accedono ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate potranno farlo solo attraverso SPID, CIE e CNS, fermo restando che gli utenti in possesso delle credenziali di Fisconline, fornite dall’Agenzia, potranno continuare ad utilizzarle fino a naturale scadenza; non saranno più rilasciate, invece, nuove credenziali.

Leggi di più: Ravvedimento operoso 2021: le nuove regole

Mercoledì 10 Marzo 2021

  • Fattura Elettronica: termine ultimo per aderire al servizio gratuito di conservazione digitale delle fatture elettroniche 2019 sul portale dell’Agenzia delle Entrate;
  • Modello Redditi 2020: termine ultimo per trasmettere – regolarizzando tramite ravvedimento operoso – il Modello Redditi 2020 entro 90 giorni dalla scadenza ordinaria (10 dicembre 2020), evitando così di incappare nel caso di omessa dichiarazione;
  • Registri contabili: termine ultimo per la stampa o la conservazione digitale dei registri contabili 2019 (registri IVA, inventari, libro giornale, libro mastro, registro beni ammortizzabili).
Scadenze fiscali Marzo 2021

Martedì 16 Marzo 2021

Come ogni mese, quello di giorno 16 è un appuntamento cruciale per le scadenze fiscali. Ecco i versamenti e gli adempimenti da non dimenticare:

  • IRPEF: versamento delle ritenute alla fonte operate nel mese di febbraio sui redditi di lavoro dipendente, redditi di lavoro autonomo, sulle provvigioni e sui redditi diversi ex art. 67 co. 1 lett. l) del TUIR (prestazioni occasionali);
  • INPS dipendenti: versamento, da parte dei datori di lavoro, dei contributi relativi al mese di febbraio 2021;
  • IVA: per i soggetti con partita IVA in regime mensile, liquidazione dell’IVA relativa al mese precedente e versamento dell’IVA a debito; versamento del saldo IVA 2020 in unica soluzione oppure versamento della prima rata (fino ad un massimo di 9) del saldo IVA 2020;
  • Vidimazione libri sociali: versamento con F24 (codice tributo 7085), da parte delle società di capitali, della tassa di concessione governativa per la vidimazione dei libri sociali 2021.

Leggi di più: Certificazione Unica 2021: scadenza e novità

Giovedì 25 Marzo 2021

In tema di IVA, entro il 25 marzo bisogna presentare i modelli INTRASTAT per il mese di febbraio.

Mercoledì 31 Marzo 2021

Rinviato al 31 marzo (scadenza originaria 16 marzo) il termine per la comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dell’opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito relativa ad interventi rientranti nelle seguenti categorie:

  • Superbonus 110%;
  • recupero del patrimonio edilizio;
  • riqualificazione energetica;
  • rischio sismico;
  • installazione impianti fotovoltaici;
  • installazione di colonnine per la ricarica elettrica.

Rinviata anche la seguente scadenza, originariamente prevista per il 16 marzo:

  • Certificazione Unica: invio, da parte dei sostituti d’imposta, delle Certificazioni Uniche relative alle ritenute versate per conto dei lavoratori dipendenti, dei lavoratori autonomi e dei percettori di redditi diversi per l’anno 2020 (termine differibile al 31 ottobre solo per le certificazioni contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata);

Leggi di più: Lavori ammessi al Superbonus 110% per il 2021

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più