Rimborsi Modello Redditi e 730: come informarsi

di Antonella Salzarulo
308 visualizzazioni
rimborsi

Il contribuente che ha versato le imposte in misura maggiore a quanto dovuto ha diritto ad essere rimborsato. Scopriamo come informarsi sui rimborsi utilizzando il Cassetto Fiscale.

Per i rimborsi di imposte risultanti dal Modello Redditi o dal 730 si possono chiedere informazioni:

  • via internet, attraverso il servizio “Cassetto fiscale“;
  • per telefono al numero 800.90.96.96;
  • recandosi direttamente presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Rimborso da Dichiarazione

Ricordiamo che, con il Modello 730 si può ottenere il rimborso direttamente dal datore di lavoro o ente pensionistico in busta paga o nella pensione. In alternativa al rimborso, dal 2014 è possibile scegliere di utilizzare il credito per pagare con compensazione altre imposte mediante Modello F24.

Invece, quando si utilizza il Modello Redditi per poter ricevere il rimborso bisogna indicare il relativo importo nel quadro RX alla voce “Credito di cui si chiede il rimborso“. La scelta alternativa è quella del riporto del credito all’anno successivo o la sua compensazione con altri tributi da versare.

Leggi di più: 730 Precompilato 2020: la Guida completa

Modalità riscossione del rimborso

Se il contribuente ha fornito all’AdE le coordinate del suo conto corrente bancario o postale (IBAN), il rimborso viene accreditato direttamente su quel conto non prima del quarto mese successivo alla data d’invio della Dichiarazione. Come fare per fornire le coordinate del proprio conto corrente? E’ semplice! Le opzioni sono:

  • accedere al servizio Fisconline mediante credenziali personali alla sezione “Servizi per” – “Richiedere” – “Accredito rimborsi ed altre somme su c/c”;
  • presentare personalmente il modello per l’accredito dei rimborsi su conto corrente ad un qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia.

Se non sono state fornite le coordinate del conto corrente bancario o postale, il rimborso viene erogato con modalità diverse a seconda della somma da riscuotere. In particolare, per gli importi:

  • fino a 999,99 euro, comprensivi di interessi, il contribuente riceve un invito a presentarsi in un qualsiasi ufficio postale presso il quale, esibendo un documento d’identità, può riscuotere il rimborso in contanti. Chi si presenta in qualità di delegato, insieme alla delega compilata in ogni sua parte, deve esibire anche il documento d’identità del delegante;
  • oltre 999,99 euro e fino a 51.645,69 euro, comprensivi di interessi, al contribuente arriva un invito a comunicare le coordinate del proprio conto corrente, unitamente a un modello da compilare e consegnare, entro il termine indicato, a un ufficio postale. Se il contribuente non consegna il modello e non fornisce le coordinate del proprio conto, il rimborso viene eseguito con l’emissione di un vaglia della Banca d’Italia;
  • superiori a 51.645,69 euro, comprensivi di interessi, e per i rimborsi di soli interessi di qualsiasi importo, la restituzione avviene, per ragioni di sicurezza, esclusivamente tramite accredito su conto corrente bancario o postale.

Come informarsi sui rimborsi tramite Cassetto Fiscale

Per ottenere informazioni sui rimborsi da Modello Redditi e 730 utilizzando il Cassetto Fiscale personale, basterà:

  • accedere, mediante credenziali Fisconline o SPID, al proprio Cassetto Fiscale sul sito dell’Agenzia delle Entrate;
  • selezionale, dal menù a sinistra, la voce “Rimborsi“.

In questa sezione si potranno reperire informazioni in merito a:

  • importo del rimborso (ad esempio IRPEF, Addizionale regionale e/o comunale, ecc.);
  • numero dell’assegno, qualora l’Agenzia delle Entrate non disponga dell’IBAN del contribuente;
  • Situazione del rimborso” e quindi se per esempio l’assegno risulta emesso, riscosso, ecc.;
  • data di emissione/convalida dell’assegno.

Leggi di più: Dichiarazione dei Redditi 2020: la Guida completa

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più