Proroga Superbonus confermata dall’approvazione del PNNR

di Alessandro De Adamo
Proroga Superbonus

Con l’approvazione del PNNR italiano diventa definitiva la proroga del Superbonus 110% prevista dalla Legge di Bilancio 2021. Scopri le nuove scadenze fissate per godere dell’incentivo.

Con l’approvazione del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza (PNRR) da parte del Consiglio UE si chiude un cerchio aperto ormai da molti mesi. Confermata infatti la proroga del Superbonus 110% prevista dalla Legge di Bilancio 2021. Le proroghe riguardano nello specifico le unità abitative unifamiliari e l’opzione per sconto in fattura o cessione del credito. Analizziamo quindi nel dettaglio il nuovo quadro delle scadenze.

Leggi di più: Lavori ammessi al Superbonus 110% per il 2021

Approvazione PNNR italiano: la comunicazione

L’art. 1, comma 74, della L. 178/2020 (la c.d. Legge di Bilancio 2021) prevede che l’efficacia di alcune proroghe previste nel Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza (PNNR) riferite al Superbonus 110% fosse subordinate alla definitiva approvazione da parte del Consiglio dell’Unione europea.

Dopo una lunga attesa tale approvazione è finalmente arrivata nel corso della seduta del 13 luglio 2021 del Consiglio UE.

In particolare l’accordo ha previsto per Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Portogallo, Slovacchia e Spagna la possibilità di concludere convenzioni di sovvenzione e accordi di prestito e iniziare a ricevere fondi dal dispositivo dell’UE per la ripresa e la resilienza.

Proroga Superbonus 110%: le principali conferme

Le due principali conferme giunte con il via libera del Consiglio UE sono le seguenti:

  • possibilità di accedere al Superbonus 110% fino al 30 giugno 2022 per le unità abitative unifamiliari e per le unità abitative funzionalmente indipendenti dotate di accesso autonomo;
  • possibilità di esercitare le opzioni per la cessione del credito o sconto in fattura, con esclusivo riferimento al Superbonus 110%, anche per spese sostenute nel 2022.

Per i bonus diversi dal Superbonus 110% ad oggi non è stata invece prevista alcuna proroga. sia della detrazione sia della possibilità di cedere il credito. Dunque, in attesa della solita ed auspicabile proroga prevista annualmente dalle Leggi di Bilancio, è al momento fissata al 31 dicembre 2021 la scadenza (tanto per godere delle detrazioni, quanto dell’opzione per sconto o cessione) relativa a:

  • il bonus ristrutturazioni edilizie 50%;
  • il bonus facciate 90%;
  • l’ecobonus 50%-65%;
  • il sismabonus 50%-85%;
  • il bonus mobili 50%;
  • il bonus per l’eliminazione delle barriere architettoniche 50%.

N.B.: la possibilità di esercitare le opzioni per sconto in fattura o cessione del credito è già esclusa in relazione al bonus mobili e al bonus per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

Qualora non dovesse arrivare la consueta proroga, il bonus ristrutturazioni edilizie 50% tornerà a ridursi al 36%, ai sensi dell’art. 16-bis del D.P.R. 917/1986.

Proroga Superbonus 110%: il riepilogo delle scadenze attualmente previste

Ecco di seguito uno schema riassuntivo in cui sono indicate tutte le scadenze ad oggi previste in relazione al Superbonus 110%.

Proroga Superbonus

Superbonus 110%: possibili ulteriori proroghe?

È certamente possibile un ulteriore prolungamento delle misure. Infatti, alla data del 17 maggio 2021, ammontavano a oltre 2 miliardi di euro le detrazioni usufruite relative al superbonus del 110% a fronte di 18,51 miliardi di euro stanziati. Da considerare, poi, la possibilità paventata da diversi esponenti delle forze politiche di maggioranza di inserire la proroga al 2023 nella prossima Legge di Bilancio. Chiaro però che l’incertezza normativa e le lungaggini burocratiche non consentono un’adeguata programmazione degli interventi.

Leggi di più: Superbonus e General Contractor: la detraibilità dei costi

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più