Decreto Sostegni in Gazzetta Ufficiale: scarica il PDF

di Francesco Aquilino
decreto sostegni in gazzetta ufficiale

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo del Decreto Sostegni. Misure a sostegno delle imprese e del lavoro. Guida alla consultazione e PDF scaricabile.

Era atteso ormai da alcuni giorni, dopo gli annunci e i comunicati ufficiali del Governo. Il Decreto Sostegni arriva in Gazzetta Ufficiale n. 70 del 22.03.2021. Un testo corposo, 43 articoli che introducono soprattutto nuove misure a sostegno delle imprese e del lavoro. Non mancano, come di consueto, le prime polemiche. Sono infatti molti gli operatori economici e gli addetti ai lavori a lamentare un’incidenza troppo scarsa delle misure. Per molti il Decreto Sostegno non realizza l’obiettivo di sostenere – appunto – l’economia italiana a fronte delle grosse perdite sofferte da molti.

Contributi a fondo perduto, vaccini, scuola, il ritorno del Reddito di emergenza. Sono tanti i temi toccati dal Decreto. Vediamo dunque i principali contenuti del Decreto Sostegni così come pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Più in basso puoi scaricare il PDF e aiutarti nella lettura con la Guida alla consultazione che ti permette di trovare gli articoli di maggiore interesse.

Leggi di più: Bonus Baby Sitter 2021: a chi spetta e come fare domanda

Decreto Sostegni: una sintesi delle misure principali

Sostegno alle imprese e agli operatori del terzo settore

Nuovo contributo a fondo perduto per i titolari di partita Iva. Il contributo interessa tanto le imprese quanto i professionisti, gli enti non commerciali e del terzo settore. Non sono più previste limitazioni legate ai codici Ateco. Il sostegno spetta a chi ha subito una perdita di fatturato pari ad almeno il 30% nel corso del 2020 in confronto al 2019 e a chi, a prescindere dal calo, ha aperto la partita Iva dopo il 1° gennaio 2019. Aumenta inoltre il limite di fatturato per accedere all’aiuto: sono infatti ammessi i soggetti con ricavi fino ai 10 milioni di euro, a fronte dei 5 milioni delle precedenti misure. L’importo del contributo varia in base alla fascia di fatturato. La sua misura è commisurata alla perdita di fatturato media mensile registrata, applicando a questa una percentuale che varia in base alla fascia di fatturato. Tale percentuale è infatti pari al:

  • 60% per i soggetti con ricavi e compensi non superiori a 100.000 euro;
  • 50% per i soggetti con ricavi o compensi da 100.000 a 400.000 euro;
  • 40% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 400.000 euro e fino a 1.000.000 di euro;
  • 30% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 1.000.000 e fino a 5.000.000 di euro;
  • 20% per i soggetti con ricavi o compensi superiori a 5.000.000 e fino a 10.000.000 di euro.

L’importo in ogni caso non è mai inferiore a 1.000 euro per le persone fisiche e 2.000 per gli altri soggetti. La soglia massima del contributo è invece pari a 150.000 euro.

Sono due le alternative per fruire del contributo, con indicazione da fornire alla presentazione della domanda (le cui regole saranno stabilite da un apposito decreto):

  • erogazione diretta su conto corrente intestato al beneficiario;
  • credito di imposta da compensare in F24.
Lavoro e contrasto alla povertà

Numerose le misure introdotte in materia di lavoro. Tra esse:

  • la proroga del blocco dei licenziamenti fino al 30 giugno 2021;
  • la proroga della Cassa integrazione guadagni;
  • il rifinanziamento, per 400.000.000 di euro, del Fondo sociale per occupazione e formazione;
  • una indennità di 2.400 euro per i lavoratori stagionali e a tempo determinato e di importo variabile tra i 1.200 e i 3.600 euro per i lavoratori sportivi;
  • il rifinanziamento nella misura di 1 miliardo di euro del fondo per il Reddito di Cittadinanza, al fine di tenere conto dell’aumento delle domande;
  • il rinnovo, per ulteriori tre mensilità, del Reddito di emergenza e l’ampliamento della platea dei potenziali beneficiari;
  • l’incremento di 100 milioni di euro del Fondo straordinario per il sostegno degli enti del terzo settore;
  • la proroga degli interventi per i lavoratori in condizioni di fragilità.

Leggi di più: Assunzione di donne: incentivi in Legge di Bilancio 2021

Fonte: Youtube – Canale: Palazzo Chigi

Guida alla consultazione del Decreto Sostegni

Se sei interessato ad alcuni specifici temi del Decreto Sostegni, non devi fare altro che:

  • scaricare il PDF della Gazzetta Ufficiale (che trovi in basso);
  • individuare nel prossimo elenco il tema e i relativi articoli di tuo interesse;
  • leggere gli articoli scelti per conoscere con precisione i dettagli relativi alla misura che ti riguarda.

Indice degli argomenti del Decreto Sostegni

Titolo I – Sostegno alle Imprese e all’Economia
  • Contributo a fondo perduto per gli operatori economici e proroga dei termini per precompilata IVA (art. 1)
  • Misure di sostegno ai Comuni a vocazione montana appartenenti a comprensori sciistici (art. 2)
  • Fondo autonomi e professionisti (art. 3)
  • Proroga del periodo di sospensione delle attività dell’agente della riscossione e annullamento dei carichi (art. 4)
  • Ulteriori interventi fiscali di agevolazione e razionalizzazione connessi all’emergenza COVID-19 (art. 5)
  • Riduzione degli oneri delle bollette elettriche e della tariffa speciale del Canone RAI (art. 6)
Titolo II – Disposizioni in materia di Lavoro
  • Disposizioni finanziarie relative a misure di integrazione salariale (art. 7)
  • Nuove disposizioni in materia di trattamenti di integrazione salariale (art. 8)
  • Rifinanziamento del Fondo sociale per occupazione e formazione, integrazione del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria per i dipendenti ex ILVA nonché misure a sostegno del settore aeroportuale (art. 9)
  • Indennità per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport (art. 10)
  • Disposizioni in materia di reddito di cittadinanza (art. 11)
  • Ulteriori disposizioni in materia di Reddito di emergenza (art. 12)
  • Incremento del Fondo per il reddito di ultima istanza per i professionisti (art. 13)
  • Incremento del Fondo straordinario per il sostegno degli enti del Terzo settore (art. 14)
  • Misure a sostegno dei lavoratori in condizione di fragilità (art. 15)
  • Disposizioni in materia di Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego – NASpI (art. 16)
  • Disposizioni in materia di proroga o rinnovo di contratti a termine (art. 17)
  • Proroga incarichi di collaborazione conferiti da ANPAL Servizi s.p.a. (art. 18)
  • Esonero contributivo per le filiere agricole della pesca e dell’acquacoltura (art. 19)
Titolo III – Misure in materia di Salute e Sicurezza
  • Vaccini e farmaci (art. 20)
  • Covid Hotel (art. 21)
  • Proroga della ferma dei medici e degli infermieri militari e degli incarichi dei funzionari tecnici per la biologia del Ministero della difesa (art. 22)

Leggi di più: Zona rossa e zona arancione: le regole dal 15 marzo

Titolo IV – Enti Territoriali
  • Interventi per assicurare le funzioni degli enti territoriali (art. 23)
  • Rimborso spese sanitarie sostenute dalle Regioni e Province autonome nell’esercizio 2020 (art. 24)
  • Imposta di soggiorno (art. 25)
  • Fondo per il sostegno delle attività economiche particolarmente colpite dall’emergenza epidemiologica (art. 26)
  • Revisione del riparto del contributo di cui all’articolo 32 -quater del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 (art. 27)
  • Regime-quadro per l’adozione di misure di aiuti di Stato per l’emergenza COVID-19 (art. 28)
  • Trasporto Pubblico Locale (art. 29)
  • Ulteriori misure urgenti e disposizioni di proroga (art. 30)
Titolo V – Altre disposizioni urgenti
  • Misure per favorire l’attività didattica e per il recupero delle competenze e della socialità delle studentesse e degli studenti nellemergenza COVID-19 (art. 31)
  • Completamento del programma di sostegno fruizione delle attività di didattica digitale per le Regioni del mezzogiorno (art. 32)
  • Misure a sostegno delle Università, delle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica e degli enti di ricerca (art. 33)
  • Misure a tutela delle persone con disabilità (art. 34)
  • Misure per la funzionalità delle Forze di Polizia e delle Forze Armate (art. 35)
  • Misure urgenti per la cultura (art. 36)
  • Sostegno alle grandi imprese (art. 37)
  • Misure di sostegno al sistema delle fiere (art. 38)
  • Incremento del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura (art. 39)
  • Risorse da destinare al Commissario straordinario per l’emergenza e alla Protezione civile (art. 40)
  • Fondo per le esigenze indifferibili (art. 41)
  • Disposizioni finanziarie (art. 42)
  • Entrata in vigore (art. 43)

Scarica il PDF del Decreto Sostegni pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Leggi di più: Conservazione fatture elettroniche 2019: ufficiale la proroga

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più