Come scaricare la Certificazione Unica 2021 online

di Antonella Salzarulo
Come scaricare la Certificazione Unica

Il 16 marzo 2021 scade il termine per l’invio della CU 2021. Scopri come scaricare la Certificazione Unica 2021 online sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

I sostituti d’imposta utilizzano la Certificazione unica 2021 (CU), per attestare i redditi di lavoro dipendente e assimilati, i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi nonché i corrispettivi derivanti dai contratti di locazioni brevi. Il prossimo 16 marzo scade il termine per l’invio telematico della CU. Se non disponi di una copia della tua Certificazione Unica, sappi che puoi recuperarla direttamente dal tuo Cassetto Fiscale. Leggi l’articolo e scopri come scaricare la Certificazione Unica.

Leggi di più: Cassetto Fiscale: come accedere al servizio

Come scaricare la CU online

Normalmente il sostituto d’imposta consegna una copia del modello Certificazione Unica per attestare i redditi del soggetto ricevente, affinché lo stesso lo utilizzi per compilare la propria dichiarazione dei redditi. Tuttavia, è sempre possibile consultare e reperire la propria Certificazione Unica direttamente dal proprio Cassetto Fiscale.

Se ti stai chiedendo come, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • accedere all’area riservata presente sul sito di Agenzia delle Entrate;
  • dal menù “Servizi Fisconline” a destra selezionare la voce “Consultazioni” e quindi “Cassetto Fiscale“;
  • cliccare su “Dichiarazioni fiscali” – “Certificazione Unica“;
  • infine selezionare il periodo d’imposta d’interesse tra le annualità disponibili.

A questo punto potrai stampare il modello e/o visualizzare il riepilogo della tua Certificazione Unica ed in particolare:

  • i dati relativi al Sostituto;
  • i dati relativi al Rappresentante Firmatario;
  • l’impegno alla presentazione telematica;
  • i quadri del modello compilati.

Come leggere una Certificazione Unica

Il modello Certificazione Unica si distingue in:

  • modello ordinario, che viene trasmesso telematicamente all’Agenzia delle Entrate;
  • modello sintetico, che viene consegnato ai percipienti.

La prima parte di una CU è costituita da un frontespizio in cui vengono riportate le informazioni relative a:

  • il tipo di comunicazione;
  • i dati del sostituto (codice fiscale, cognome e nome o ragione sociale);
  • i dati relativi al rappresentante firmatario della comunicazione e la firma della comunicazione;
  • l’impegno alla presentazione telematica.

Nel caso di lavoratori dipendenti, il modello contiene poi il quadro CT in cui vengono riportate le informazioni riguardanti la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4 resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate.

Infine, è utile sapere che nella CU sono riportati tutti i dati fiscali e previdenziali.

Leggi di più: Certificazione Unica 2021: scadenza e novità

Articoli Correlati

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più